Il Femminile dell'Essere

con Angela Zecca su Il Femminile dell'Essere di Annick de Souzenelle

«Il cuore dell’umanità d’oggi è in sofferenza, nella confusione e nel vuoto che l’assurdo crea».

Questo è il grido d’allarme che Annick de Souzenelle lancia nell’introduzione al suo libro Il femminile dell’essere, rilevando quanto «per la maggior parte degli uomini e delle donne, la rottura quasi radicale con riti, miti e sogni sia gravemente patogena e determini impotenza ad uscire da uno stato di esilio».

Ho avuto la fortuna e il grande privilegio di poter seguire gli insegnamenti di Annick de Souzenelle frequentando i suoi seminari ad Assisi durante gli ultimi sette anni in cui questa grande donna, già notevolmente avanti con l’età, non si è risparmiata i disagi e la fatica del viaggio dalla Francia nell’impegno di porgerci personalmente il suo insegnamento.

Il “destino” ha voluto che approdassi a questo dopo uno studio altrettanto impegnato della qabbalah ebraica sotto la guida del maestro Nadav Crivelli, cosa che mi ha permesso di poter seguire agevolmente le spiegazioni di Annick, che implicavano una discreta conoscenza di questa materia. Poi  l’approfondimento del pensiero di Annick: l’interpretazione rivoluzionaria del Simbolismo del corpo umano, delle Sacre Scritture, del Vangelo, la riprova di tante intuizioni, l’eccitazione della ricerca, la gioia di un’inaspettata ed inesplicabile “certezza” ma, soprattutto, l’insegnamento di quella che risuona in me come una grande Verità: non si può continuare a prendere senza dare!

Dopo anni di insegnamento imperniato sul simbolismo del tarot (tarocco, ma niente a che vedere con la divinazione) mi viene imperiosamente richiesto di più. Capisco, a mie spese, che non posso rifiutarmi. È questo il motivo per cui raccolgo e faccio mia la richiesta che Annick ha rivolto al numeroso gruppo degli allievi di Assisi: «L’età non mi permette di sottoporre ulteriormente il fisico alla fatica di lunghi viaggi. Quello che dovevo insegnarvi, cari amici, ve l’ho insegnato. Ora tocca a voi!» - Angela Zecca

 

ANNICK DE SOUZENELLE – Nata nel 1922 ha conosciuto un’infanzia segnata dai sussulti finali dei“terremoti” che hanno segnato il Secolo scorso (la prima Guerra mondiale, la Rivoluzione bolscevica etc,). Si avvicina al cristianesimo ortodosso d’occidente e impara l’ebraico. Ora dedica la sua “terza età” a insegnare. Ha pubblicato per la casa editrice Servitium.

Venerdì 25 ottobre 20.45 - 22.45
Rinviato

Venerdì 22 Novembre 20.45 - 22.45
Primo incontro seminariale - Eva, Madre di Vita

Venerdì 13 Dicembre 20.45 - 22.45
Secondo incontro seminariale - Nera io sono ma bella

Venerdì 17 Gennaio 20.45 - 22.45
Terzo incontro seminariale - È quando sono debole che sono forte

Venerdì 14 Febbraio 20.45 - 22.45
Quarto incontro seminariale - La prostituzione interiore

Venerdì 20 Marzo 20.45 - 22.45
Quinto incontro seminariale - Il "Fiore" dell'Albero della Conoscenza

Venerdì 17 Aprile 20.45 - 22.45
Sesto incontro seminariale - Sia fatta la Tua volontà

- Settimo incontro seminariale - "Chi ha orecchie per intendere..."

Quota di partecipazione 25€

Dove Siamo
Teatro LabArca via Marco d'Oggiono 1 Milano

Come raggiungerci
MM2 S. Ambrogio - S. Agostino - Porta Genova
bus: 94 tram: 2-9 -10-14

Informazioni ed iscrizioni a
info@lab-arca.it
numero telefono: 02-36753473

 

studio sulla Qabbalah e sul Tarot
Venerdì, Dicembre 13, 2019 - Da 20:45
fino a 22:45
 
  •  
  •